Viaggiare - Diari di Viaggio


BELGIO E OLANDA, 2002

di Tommaso Mengoli

 

1° giorno, Mercoledì 31/07/02
(contaKm 39.575) - Partenza da Pianoro verso le 16:30 , facciamo il pieno (E. 34,00) Prendiamo la A1 a Sasso Marconi e poi la A22 fino a S.Michele. Prendiamo la statale della Val di Non fino a Tres dove ci aspettano i miei suoceri, ci parcheggiamo in giardino, cena e poi a letto.
(contaKm 39.852, oggikm 277, tot. Km 277)

2° giorno, Giovedì 01/08/02
Passiamo la mattina a Tres, poi dopo pranzo torniamo a prendere la A22 a. S. Michele. Facciamo il pieno alla area Trens (E. 36,00) e acquistiamo la Vignette per le autostrade Austriache a E. 7,50 per 10 gg. Passiamo il Brennero e appena dopo il pagamento facciamo una breve sosta in un area di servizio. In Austria proseguiamo sulla A13-E45 dir. Innsbruck, poi A13-E45 e A93-E45 dir. Munchen. Passiamo in Germania e proseguiamo su A8-E45 dir. Munchen. Circa 30 Km prima di Munchen ci fermiamo nell' area di Holzkirchen per cenare e per la notte.
(contaKm 40.166, oggi Km 314, tot. Km 591)

3° giorno, Venerdì 02/08/02
Abbiamo dormito bene nonostante un forte temporale e numerosi camion. Partenza verso le 9:30, proseguiamo sempre su A8-E45 dir. Stuttgart, poi passata Stuttgart in dir. Karlsruhe. Dopo Stuttgart , verso le 13:15, ci fermiamo in un parcheggio per mangiare. Verso le 14:40 ripartiamo sempre su A8-E45. Poco dopo facciamo il pieno (E. 38,00). Passiamo Pforzheim e presso Karlsruhe prendiamo la A5-E52-E35 in dir. Baden-Baden. All' uscita 51 seguiamo la strada 500 in dir. Iffezheim (non Baden-Baden, noi ci siamo sbagliati!). Si passa il fiume Reno e si entra in Francia. Qui la strada è la D4. Facciamo una sosta in un grande parcheggio dove una volta c'era il cambio valuta. Andiamo verso la autostrada A35 che prendiamo all' uscita 56 in dir. Parigi, Strasbourg, poi la A4-E25 dir. Metz. In prossimità di Metz prendiamo la A31-E25 dir. Luxembourg. Passato il confine con il Luxembourg ci fermiamo verso le 19:00 alla prima area con distributore per cenare e passare la notte.
(contaKm 40.777, oggi Km 611, tot. Km 1.202).

4° giorno, Sabato 03/08/02
Questa mattina è brutto e freddo. Partenza ore 9:00 in dir. Bruxelles, entriamo in Belgio e seguiamo A4-E25-E411 sempre in dir. Bruxelles poi A26-E25 in dir. Liege, Bastogne. Usciamo alla uscita 54 in prossimità di Bastogne e prendiamo la N4 dir. Namur. Facciamo una breve sosta a Tenneville dove c'è un bel negozio di antiquariato. Proseguiamo fino a Barriere de Champlon dove prendiamo la N89 e poi subito la N889 in dir. Nassogne. E' una bella strada tra i boschi e le fattorie. Ci fermiamo a Nassogne verso le 11:30 per fare la spesa. Ripartiamo sulla N889 fino a Forrieres poi su N899 e poi su N803 fino a Rochefort, paesino abbastanza grande con un bel castello. Proseguiamo per la N86 fino a Han-s-Lesse. Qui , sulla desta troviamo un parcheggio anche per camper a E.2,00 per tutta la giornata. (GPS N 50°07'39.0" E005°11'19,9") Sono le 12:45 quindi ci fermiamo qui per pranzo. Dopo pranzo facciamo due passi nel grazioso paesino fino sul fiume e notiamo che ci sono ben due campeggi. Verso la 14:15 ripartiamo su N86 e poi su N94 in dir. Dinant. Costeggiamo il fiume Meuse e entriamo nel centro di Dinant, molto bello, sormontato da un castello. Di fronte alla chiesa voltiamo a sn sul ponte, attraversiamo il fiume e lo costeggiamo verso sud sulla N96. Il paesaggio è bellissimo con scorci stupendi sul fiume e sulle chiuse. Facciamo il pieno di gasolio (E. 33,00). Prendiamo poi la N908 e poi la N40 in dir. Mons. Verso le 15:45 incomincia un furioso temporale che termina in vista di Mons, anzi esce il sole. Entriamo in centro a Mons ma non troviamo parcheggio, ma lo troviamo qualche centinaio di metri più fuori e decidiamo di fare due passi nella cittadina. Sono le 17:43, 17°c. Facciamo un giretto nel centro con una bella piazza e poi torniamo al camper e ci muoviamo per cercare il "Camping du Waux-Hall" in Avenue St-Pierre, una strada poco fuori dal viale di circonvalazione a est della città, laterale della strada con cui siamo arrivati. Lo troviamo quasi subito, molto verde e tranquillo con belle piazzole alberate. Ore 19:00 , 19°c (GPS N50°27'05.4" E003°57'48.7") (E. 8,91)
(contaKm 41.063, oggi Km 286, tot.Km 1.488).

5° giorno, Domenica 04/08/02
Sveglia ore 9:00, 16°c, bel tempo. Verso le 10:30 partenza verso Bruxelles. Percorriamo la N6, tentiamo di entrare in centro a Bruxelles dal lato ovest ma rimaniamo imbottigliati sul viale di circonvalazione. Ritorniamo sui nostri passi, prendiamo la tangenziale R0 (Ring) in dir. Nord, usciamo alla uscita 8 e ci fermiamo alle 13:30 nel parcheggio dell' ATOMIUM, enorme costruzione metallica simbolo di Bruxelles (GPS N 50°53'48.7" E004°20'19.1") . Decidiamo di pranzare. Andiamo a fare due passi per vedere l' Atomim e poi verso le 15:00 incomincia a piovere per cui decidiamo di lasciare Bruxelles in direzione di Gand. Prendiamo la N9, passiamo Aalst, poi dopo Oordegem sulla destra vediamo un bel mulino a vento. (GPS N 50°57'55.7" E003°53'01.1") Proseguiamo sempre sulla N9 che ha un terribile fondo a lastre e arriviamo a Gent, andiamo in centro e dopo parecchi giri riusciamo a parcheggiare di fronte alla cattedrale alle 16:45. Il cielo è coperto ma non piove, la temperatura è di 16°c. Purtroppo appena pronti per uscire incomincia a piovere per cui decidiamo di aspettare. Finito di piovere facciamo un giro per il centro, molto bello e con belle chiese e campanili. Ripartiamo, usciamo dal centro con qualche difficoltà, raggiunti i viali di circonvalazione imbocchiamo la N466 dir. Dronghen, Deinze. Dopo St-Martens-Leerne seguiamo le indicazioni e prendiamo una stradina sulla sn che ci porta al Camping Groeneveld (GPS N 51°00'17.0" E003°34'24.0"), (E. 17,40). Sono le 19:30, 17°c. Il campeggio è molto verde e tranquillo, in una radura circondata da alberi alti. Dopo cena abbiamo fatto un giretto fino al paese dove abbiamo visto caratteristiche casette e belle ville, nonchè un paio di taverne.
(contaKm 41.225 , oggi Km 162, tot. Km 1.650)

6° giorno, Lunedì 05/08/02
Sveglia alle 9:00, non piove ma il cielo è grigio, 16,5°c. Verso le 10:30 esce il sole e siamo in partenza. Arriviamo a Deinze, prendiamo la N35 in dir. Tielt, Diksmuide, durante il percorso piove. A Pervijze prendiamo la N355 fino a Nieuwpoort dove troviamo un grande parcheggio con una zona riservata ai camper (GPS N 51°08'17.2" E002°44'31.0"), sul porto turistico lungo la strada che va da N.-stad a N.-bad. L'ingresso non è facile da trovare, ma con un pò di pazienza e qualche giro si trova. Qui ci fermiamo alle 12:30 per mangiare, nel frattempo è uscito anche un timido sole. Dopo pranzo andiamo a fare due passi nel grazioso centro, ben raggiungibile a piedi. Al ritorno ripartiamo, prendiamo la N358, una strada secondaria che corre lungo un canale con ponti levatoi e pittoresche chiatte. In prossimità di Oostende prendiamo la A10 in dir. di Brugge, usciamo alla uscita 7, subito giù dalla rampa prendiamo a dx, per la N397b in dir. Loppem, e appena 100 metri dopo, sulla dx c'è il "Camping Loppem-Lake" (GPS N 51°09'41.3" E003°11'26.9") (E. 18,50) Sono le ore 18:00, 21°c . Bisogna prestare attenzione perchè l' ingresso del campeggio si vede solo all' ultimo momento. Il campeggio è molto bello, verde, con un grande lago all' interno e con un bel ristorante. La gentile proprietaria ci dice che a Brugge, vicino alla stazione c'è un parcheggio apposta per camper, che dista circa 800 m. dal centro. La serata è bella con un bel cielo rossastro per cui dopo cena facciamo una bella passeggiata intorno al lago.
(contaKm 41.365 , oggi Km 140, tot.Km 1.790)

7° giorno, Martedì 06/08/02
Piove anche questa mattina per cui ce la prendiamo comoda, lasciamo il campeggio alle 10:30, prendiamo a sn, sotto al cavalcavia, la N397 verso Brugge. In 5Km siamo alle porte della città. Incontriamo un grande parcheggio di fronte alla stazione, sulla Kon.Albertlaan, poi passiamo sotto alla ferrovia, tenendo la destra troviamo le indicazioni per P-camper, troviamo un parcheggio gratuito riservato ai camper (GPS N 51°11'47.6" E003°13'33.2"), dove ci fermiamo verso le 11:15. Piove sempre forte (17,4°) per cui decidiamo di aspettare e intanto pranziamo. Alle 13:45 sembra uscire il sole poi riprende subito a piovere. Finalmente alle 14:30 non piove e ci incamminiamo verso il centro che raggiungiamo in 15min. a piedi. Giriamo per la città ammirando i bei palazzi del centro e le belle piazze. La città offre particolari scorci su suggestivi canali solcati da battelli turistici. Nelle vie risuona il trotto dei cavalli delle numerose carrozze. Purtroppo i turisti sono in ogni dove e la massa turba non poco l' atmosfera. Anche i negozi sono di tipo prettamente turistico. Verso le 18:00 torniamo al camper, felici di non avere preso la pioggia pur con un cielo plumbeo. Passeremo qui la notte sperando in una bella giornata per domani.
(contaKm 41.372, oggi Km 7, tot. 1.797)

8° giorno, Mercoledì 07/08/02
Anche oggi il cielo è coperto, questa notte ha piovuto parecchio, verso le 10:45 (19,2°c) ci incamminiamo nuovamente verso il centro di Brugge sperando nella clemenza del tempo. Facciamo un giro per le solite strade, poi verso le 12:45 torniamo al camper. Prendiamo la circonvalazione est di Brugge fino a Dampoort dove prendiamo la strada che costeggia il canale fino a Damme, dove ci fermiamo in un parcheggio erboso subito fuori del paese (GPS N 51°14'52.4" E003°17'09.0"). Sono le 13:35 e c'è il sole per cui andiamo a fare due passi nel paesino che si rivela graziosissimo e con un bel mulino a vento sulla riva del canale. Alle 15:00 (21,3°) torniamo al camper e prendiamo la strada in dir. Knokke-Heist. Percorriamo l' argine del canale in dir. NE, incontriamo anche un tranquillo campeggio, passiamo Hoeke, prendiamo la N49 in dir. Knokke-Heist, poi la N376 verso il confine olandese, dopo una curva prendiamo una stradina di campagna che ci porta a Zwin dove ci fermiamo in un parcheggio (GPS N 51°21'28,5" E003°20'50.9") alberato con area pic-nic, in prossimità di una zona naturalistica. Entriamo nella area naturalistica (E. 4,50 cad.) , vediamo subito numerose cicogne nidificanti sui comignoli di una vecchia casa, poi salito un argine, si apre davanti ai nostri occhi lo spettacolo di una vasta zona umida ricca di ogni specie di uccelli. Attraversiamo tutta la zona fino a risalire su splendide dune costiere dalle quali si gode il panorama dell' oceano. Ritorniamo al camper verso le 19:00, ritorniamo sui nostri passi, poi prendiamo una strada secondaria che varca il confine e ci porta a Retranchement, in Olanda. Qui ci sono un paio di campeggi ma sono stile lager, tipo i nostri in romagna. Visto che in Olanda vige l' obbligo di dormira in campeggio, ci rechiamo al vicino paese di Sluis. Qui troviamo il "Camping de Meidoorn" (GPS N 51°18'49.6" E003°23'30.1") (E. 18,10) , un pò meglio degli altri, anche se molto fitto, per cui ci fermiamo qui verso le 20:00.
(contaKm 41.429, oggi Km 57, tot. Km 1.854)

9° giorno, Giovedì 08/08/02
Questa matina ce la siamo presa comoda e abbiamo lasciato il campeggio verso le 12:00. abbiamo preso la N675, poi dopo poco a destra per una stretta stradina siamo arrivati a Zuidzande, un grazioso paesino dove abbiamo trovato una bottega di antiquario-rigattiere molto fornita. Ritorniamo sulla N675 poi sulla N58 fino in prossimità di Breskens dove alle 14:00 ci accodiamo per il traghetto (E. 9,10) per Vissingen. Alle 14:20 parte puntualissimo. Una volta sbarcati prendiamo per Vlissingen poi la N288 fino a Westkapelle, animato paese sul mare, uscendo dal paese si sale su un argine con una bella vista del mare, e qui troviamo un grande parcheggio (GPS N 51°31'59.8" E003°26'05.9") sul mare, dove verso le 15:30 ci fermiamo visto che oggi non abbiamo ancora pranzato. Ovviamente anche qui, come dappertutto in Olanda, c'è il divieto di pernottamento dalle 21:00 alle 6:00, ma comunque i campeggi sono numerosissimi e ovunque. Dopo un bel piatto di spaghetti e un riposino ripartiamo, passiamo per Ostkapelle, poi prendiamo la N57 in dir. Rotterdam. Passiamo su una enorme diga sormontata da numerosi generatori eolici, alla fine della quale si trova un parcheggio comodo per avere la visione dell' insieme. Dopo la diga faccio il pieno di gasolio (E. 37,30) e poi proseguiamo sempre sulla N57. Proseguendo sempre sulla N57 in dir. Rotterdam, sulla sn vediamo in corrispondenza del paesino di Port Zelande, un parcheggio con un bel prato verde che arriva fino all' acqua e dove sostano molti camper. Facciamo una breve sosta visto che si sta facendo tardi e proseguiamo. Prima di arrivare a Rotterdam prendiamo a sn verso Rockanje, qui troviamo i campeggi pieni per cui ci fermiamo verso le 19:30 a un Mini-camping, cioè un campeggio in fattoria molto grazioso anche se spartano (GPS N 51°52'38.4" E004°03'35.1") (E. 15,00). Qui abbiamo conosciuto una famiglia di simpatici olandesi che ci hanno consigliato posti da vedere.
(contaKm 41.567, oggi Km 138, tot.Km 1.992)

10° giorno, Venerdì 09/08/02
Abbiamo dormito benissimo in un silenzio perfetto, ci siamo alzati alle 9:45, verso le 11:00 partiamo. In paese troviamo il mrcato così approfittiamo per alcune spese. Prendiamo la N57 in dir. Rotterdam, poi la A15 verso est, e usciamo alla uscita 22, seguiamo poi per Kinderdijk dove, dopo parecchi giri, troviamo parcheggio alle 13:30 all'ingresso del paese. Qui ci sono da vedere molti mulini a vento, alcuni visitabili internamente, allineati su di un pittoresco canale. Dopo la visita torniamo al camper verso le 15:00 per pranzo. Alle 16:45 partiamo, alle 17:00 ci fermiamo nel paese di Nieuw-Lekkerland al supermercato. Riprendiamo sempre costeggiando il Lek, poi troviamo un traghetto sul quale saliamo non senza qualche apprensione per lo sbalzo posteriore, che ci porta sulla sponda nord del Lek, in prossimità di Schoonhoven, voltiamo subito a destra e arriviamo a Willige Langerak dove troviamo un bellissimo campeggio (GPS N 51°56'32.7" E004°51'52.8") e qui ci fermiamo alle 18:30 ,(20,6°c). E' il Camping "t Wilgerak" (E. 16,00), il posto è molto bello, sulla sponda del fiume, molto ordinato e con un erba verdissima. Dopo cena abbiamo fatto due passi sul porticciolo turistico ad ammirare le belle barche, qui utilizzate un pò come da noi i camper.
(contaKm 41.661, oggi Km 94, tot. Km 2.086)

11° giorno, Sabato 10/08/02
Sveglia alle 9:15, verso le 10:00 partiamo, proseguiamo sempre sull' argine del Lek e prima di Jaarsveld troviamo un grande parcheggio erboso (GPS N 51°57'44.5" E004°58'09.0") dove facciamo una sosta per qualche foto sul fiume. Proseguiamo sempre sull' argine fino ad arrivare alla autostrada A2-E35 che prendiamo in dir. Amsterdam. Alla uscita 2 prendiamo la A9 in dir. Amstelveen usciamo alla uscita 6 e arriviamo verso le 12:00 al Camping Amsterdamse Bos (GPS N 52°17'43.6" E004°49'18.6") (E. 17,90 a notte). E' un campeggio molto organizzato e abbastanza fitto, ma dove ci sistemiamo noi è abbastanza tranquillo, allietato da numerosi coniglietti che scorrazzano attorno al camper. Abbiamo poi saputo da altri arrivati dopo di noi che gli altri campeggi di Amsterdam più vicini al centro sono terribili, sia per il fango che regna sovrano ovunque, sia per la fauna di capelloni e persone strane in genere, da renderli simili a Woodstock. Dopo pranzo abbiamo fatto un giro in bicicletta nel vicino centro abitato familiarizzando così con le piste ciclabili e relativi semafori per ciclisti. Abbiamo inoltre localizzato la fermata del Bus n° 171, che si trova a qualche centinaio di metri dal campeggio, per andare a Amsterdam. Abbiamo poi visto che nel campeggio c'è anche un pulmino privato che parte alle 9:00 e va in centro e domattina prenderemo quest'ultimo. Dopo cena abbiamo fatto due passi nel campeggio e abbiamo visto nella zona tende ragazzi e ragazze dai capelli multicolori che ascoltavano musica in compagnia, con auto scalcinate e tende rimediate, mentre più in là abbiamo visto bellissimi camper di fascia altissima. Si va a letto presto in quanto domattina non si può poltrire.
(contaKm 41.728, oggi Km 67, tot. Km 2.153)

12° giorno, Domenica 11/08/02
Questa mattina ci siamo alzati alle 8:00 e alle 9:00 abbiamo preso il pulmino a nove posti che parte dal campeggio ogni ora e che porta a Amsterdam nei pressi della stazione per 4 Euro a testa. L' autista era simpaticissimo anche se la guida era un pò troppo disinvolta. Purtroppo il tempo è grigio e buio e tutto sembra più cupo. Una volta in città abbiamo fatto due passi verso la piazza Dam e zone limitrofe, abbiamo visto i Coffeshop e i loro frequentatori e abbiamo visto le famose signorine in vetrina, peraltro spettacolo abbastanza triste. Ritornati vicino alla stazione abbiamo preso un battello (Museumboot, E. 32,00 cad. biglietto giornaliero) che percorre i canali più suggestivi e gli angoli più belli della città e che effettua sette fermate vicino ai maggiori musei, potendo salire e scendere a piacimento. E' senz'altro il modo migliore di vedere la città scoprendone i vari aspetti, anche perchè a una cert'ora è uscito il sole. Abbiamo così visto le houseboat, le famose case galleggianti lungo il Prinsengracht, i canali con affacciate le strette case munite della caratteristica carrucola sulla facciata, i bassi ponti, la casa di Anna Frank, il fiume Amstel, l' Ooster Dok con il museo delle antiche imbarcazioni e la moderna struttura del NEMO, museo della tecnologia progettato da Renzo Piano. Allle 16:30 abbiamo ripreso il pulmino e siamo rientrati in campeggio. Nel viaggio di ritorno abbiamo fatto conoscenza di una coppia di simpatici ragazzi di Modena che in camper stanno facendo l' itinerario opposto al nostro e ci siamo scambiati degli utili suggerimenti sui luoghi da visitare. La serata è bella e soleggiata e ci dispiace quasi domattina riprendere il nostro viaggio.
(contaKm 41.728, oggi Km 0, tot. Km 2.153)

13° giorno, Lunedì 12/08/02
Questa mattina abbiamo lasciato il campeggio verso le 9:30, siamo entrati in A9 all' uscita 6, dir. Haarlem, subito dopo abbiamo preso la A4 dir. Amsterdam e poi la A10 Ring sud poi Ring oost siamo quindi usciti alla uscita S114. Al primo semaforo a dx e poi appena giù dal ponte ancora a dx. Siamo quindi arrivati a Durgerdam, graziozissimo villaggio, poi sempre costeggiando su una stretta stradina abbiamo passato Uitdam e siamo infine arrivati a Marken, paesino unito alla terra da uno stretto argine. All' ingresso in paese c'è un parcheggio (GPS N 52°27'24.4" E005°06'17.9") anche per camper (E. 4,99 + E. 0,45 a persona) e qui ci fermiamo per visitare il paesino. Tra l' altro a 100m. dal parcheggio c'è un fornito supermarket. Ci incamminiamo tra le graziose casette verdi del villaggio, con scorci pittoreschi. Giunti sul porticciolo c'è una abitazione di un anziano signore che è visitabile, molto graziosa e interessante. Tutto il villaggio è perfettamente conservato come una volta erano i villaggi di pescatori, proprio da non perdere, ci aiuta anche una bella giornata di sole. Torniamo per pranzo al camper verso le 13:00. Verso le 14:45 ripartiamo in dir. Monnickendem seguendo la costa. Parcheggiamo sul porto per fare due passi. Il paese è carino con un bel porto con antiche imbarcazioni. Ripartiamo verso nord per la N247 e arriviamo a Volendam. Qui troviamo difficoltà perchè nei parcheggi più centrali c'è il divieto per camper, quindi parcheggiamo nei posti lungo la strada, forse avremmo fatto meglio a raggiungerlo da Marken con il battello, comunque siamo a 500m. dal centro, il tempo è bello (22°c) e facciamo volentieri due passi. Il porto è il centro del paese, le casette che vi si affacciano sarebbero carine ma vi sono solamente negozi di souvenir per turisti e addirittura ci si può fare fotografare in costume locale, il tutto con aggiunta di pulman e la macchina del solito italiano che blocca la circolazione. Non valeva la pena di fermarsi. Ripartiamo verso nord sulla N247, poi voltiamo a ovest sulla N243, poi seguiamo le indicazioni per Berkhout dove troviamo il Camping Westerkogge (GPS N 52°38'10.0" E004°59'23.0") (E. 15,55). E' molto tranquillo, in mezzo alla campagna, attorniato da piccoli canali al di là dei quali pascolano le mucche, le piazzole sono alberate e delimitate da siepi. Alle 19:30 siamo sistemati e splende un bel sole caldo (21°c) della sera sui campi vicini. Dopo cena abbiamo fatto una bella passeggiata per il campeggio.
(contaKm 41.815, oggi Km 87, tot. Km 2.240)

14° giorno, Martedi 13/08/02
Oggi è una bella giornata, partenza verso le 10:45 (19,3°c), andiamo in dir. Hoorn e poi Enkhuizen per la N506. Seguiamo le indicazioni per Zuidersee Museum e ci fermiamo nel parcheggio (E. 5,00) (GPS N 52°41'32.1" E005°16'45.7") verso le 12:00. Facciamo i biglietti (E. 9,00) e saliamo su un battello che ci porta all' antico villaggio. Qui giunti possiamo vedere le antiche case perfettamente restaurate, alcune visitabili all' interno, e le vecchie botteghe. Abbiamo visto anche la affumicatura delle aringhe che abbiamo anche assaggiato. Veramente valeva la pena vedere questo museo all' aperto, aiutati senz'altro dalla bellissima giornata. Con il battello torniamo al camper verso le 15:30 e andiamo a vedere le vicine chiuse con ponte apribile per il passaggio delle barche. Decidiamo di fermarci nel paese, vicino alla stazione c'è un grande parcheggio ma restando anche per la notte ci rechiamo al Camping De Vest (GPS N 52°42'31.4" E005°17'15.7") che si trova solo a poche centinaia di metri a nord del paese. Sono le 16:30, la reception apre alle 18:00 quindi ci parcheggiamo all' ingresso e andiamo a fare due passi in paese. Il centro è molto animato con negozi, ristoranti e parecchia gente, ma tutto sommato piacevole. Alle 18:30 siamo di ritorno, ci registriamo (E. 15,05) e ci sistemiamo. Alle 20:30, con una bella serata luminosa prendiamo le bici per andare in paese. Facciamo un bel giro nel centro e sul porto dove sono ormeggiate barche antiche perfettamente restaurate e dove si affacciano graziosi ristorantini. Ci fermiamo a prendere un gelato in un locale di un simpatico italiano stabilitosi qui trent'anni fa. Alle 22:15 torniamo al campeggio.
(contaKm 41.845, oggi Km 30, tot. Km 2.270)

15° giorno, Mercoledì 14/08/02
Sveglia alle 9:00, partenza 9:45. Percorriamo la strada secondaria che corre lungo l' argine costiero verso nord, a Onderdijk ci fermiamo a vedere un negozio di antichità con ogni genere di oggetto. Passiamo Medemblik e costeggiamo sempre fino a reggiungere l' inizio della diga di 30 Km ove scorre la A7-E22. Circa a metà dela diga ci fermiamo a Breezanddijk su una specie di isoletta dove ci sono parecchi parcheggi (GPS N 53°01'13.9" E005°12'39.4") sul mare e tantissime possibilità di sosta specialmente sulla sponda NW. Attorno a noi tante vele solcano il mare sui due lati. Il posto è piacevolissimo, con un bel sole splendente (22,3°c), il prato verdissimo, il mare e la brezza. Verso le 13:30 ripartiamo. Usciamo alla uscita 15 e prendiamo per Cornwerd, sempre lungo la costa passiamo per Makkum, Gaast, Workum e ci fermiamo alle 15:30 a Hindeloopen dove troviamo un grande parcheggio (GPS N 52°56'35.3" E005°24'24.3") all' ingresso del paese. La giornata è bellissima, anche troppo calda (25,3°c). Facciamo un giro nel paese, carino ma pieno di gente, da vedere il museo del salvataggio in mare, sul porto. Sull' argine erboso le persone prendono il sole e fanno il bagno in mare. Proseguiamo verso sud sempre sulla stretta strada costiera e ci fermiamo alle 17:30 a Stavoren nel parcheggio (GPS N 52°53'10.8" E005°21'33.2") all' ingresso del paese, vicino alla stazione. Il paese ci piace e poi subito a sud dell' abitato c'è un campeggio, quindi decidiamo di passare qui la notte. Ci rechiamo quindi al Cammping Sudermeer (GPS N 52°52'40.9" E005°22'03.9") (E. 13,00) alle 18:30 (24,4°c). Per trovare la reception ci vuole un pò perchè è sul porticciolo turistico che fa sempre parte dello stesso complesso. Il campeggio è verde e silenzioso, proprio come piace a noi. Preparo le bici per andare in paese. Il paese dista circa 10 min. in bici, approfittando del bel sole del tramonto faccio qualche foto sul bel porticciolo, poi scambiamo due chiacchiere con una bella ragazza del luogo, moglie di un pescatore, che ci consiglia un ristorante di pesce. Il pesce è ottimo e abbondantissimo. Smaltiamo con il ritorno al camper in bici verso le 22:30.
(contakm 41.951, oggi Km 106, tot. Km 2.376)

16° giorno, Giovedì 15/08/02
Verso le 10:30 partiamo, la giornata è bella e calda (22,2°c). Percorriamo la costa passando per Laaksum, Qdemirium, poi attraversata la N359 arriviamo a Sloten dove all' uscita del paese troviamo un bel parcheggio sul canale. Il paesino è molto caratteristico con la via principale sui due lati di un canale con piccoli ponti, vicino a uno dei quali si rispecchia nell' acqua un antico mulino a vento. Proprio da non perdere. Verso le 12:30 ripartiamo , ci portiamo sulla N354 e prendiamo la dir. Sneek. Faccio il pieno di gasolio (E. 35,00) Attraversiamo facilmente il bel centro di Sneek, con un bell' arco con torri su un canale, prendiamo la A7 dir. Boswald, usciamo all' uscita 18 e attraversiamo anche il centro di Boswald. Prendiamo la N359 dir. Leeuwarden e dopo pochi Km, verso le 13:30, ci fermiamo in una piccola area di parcheggio sulla sponda di un canale, per pranzare. Verso le 15:30 ripartiamo. Aggiriamo Leeuwarden, e arriviamo a Dokkum, andiamo fino in centro dove troviamo in piazza Markt, vicino alla chiesa, un grande parcheggio (GPS N 53°19'37.8" E005°59'54.1"). Giriamo il piccolo centro attraversato da canali e vediamo anche due mulini a vento. Per essere una cittadina è piacevole. Andiamo verso nord fino a Wierum dove da sopra l' argine si gode di una ottima vista sul mare e sul paesino con una bella chiesetta, vale senz'altro una sosta. Proseguiamo a est, passiamo Nes e arriviamo a Moddergat verso le 18:00, prima del paese troviamo un parcheggio sulla dx e andiamo a fare due passi a piedi. Il paesino è carino con antiche case di pescatori proprio a ridosso dell' argine costiero. Riprendiamo la strada, ci portiamo sulla N361, arriviamo a Lauwersoog verso le 19:30 e ci fermiamo al Camping Lauwersoog (GPS N 53°24'0.6" E006°12'51.2") (E. 24,40 a notte). E' un bellissimo campeggio con grandi piazzole di erba verdissima, molto ordinato e silenzioso, in più è abbastanza vicino ( in bicicletta) all' imbarco per l' isola di Schiermonnikoog dove andremo domani.
(contaKm 42.118, oggi Km 167, tot. Km 2.543)

17° giorno, Venerdì 16/08/02
E' una bellissima giornata anche oggi, sveglia alle 7:30, alle 9:30 parte la nave. In circa un quarto d'ora siamo all' imbarco, saliamo con le bici (E. 10,55 persona + E. 4,75 bici) e in circa tre quarti d'ora di lenta navigazione tra banchi di sabbia, siamo all' isola di Schiermonnikoog. L'attracco è circa a un Km dal paese, ma ci sono bus, taxi e noleggio bici. Attraversato il paese andiamo nella parte NW dell' isola dove svetta un altissimo faro rosso che si staglia contro il cielo azzurro. Tornati sulla strada principale prendiamo un sentiero inghiaiato che corre lungo la costa nord in dir. est. Passiamo vicino alle noorderdunien e ci fermiamo all' ombra di una zona di pineta visto che il sole è forte. Al di là delle dune un enorme spiaggia si estende a perdita d' occhio. Ci avventuriamo in bici sulla spiaggia, cercando le zone compatte, poi dopo averne percorso un bel tratto, siamo tornati sul sentiero. Siamo arrivati fino alle Kobbeduinen e da qui siamo tornati all' imbarco, percorrendo così l'intero giro dell' isola. Alle 14:30 siamo partiti e alle 15:45 siamo arrivati in campeggio. A parte il poco allenamento e il caldo per la pedalata sotto al sole, siamo proprio felici della bella giornata all' aria aperta, ora stiamo pensando con dispiacere che abbiamo raggiunto il punto più a nord del nostro viaggio e che da domani incomincierà la fase del ritorno..
(contaKm 42.118, oggi Km 0, tot. Km 2.543)

18° giorno, Sabato 17/08/02
Questa mattina siamo tornati a Dokkum per qualche acquisto, così abbiamo scoperto un nuovo parcheggio (GPS N 53°19'32.4" E005°59'37.1") molto meglio del primo, affacciato su un bel canale, proprio accanto al mulino a vento, forse uno degli scorci più belli della cittadina. Facciamo due passi sui bei canali con piccoli ponti e torniamo al camper per pranzo. Verso le 14:00 ripartiamo, ripercorriamo la N361 fino a tornare a Lauwersoog e continuiamo verso est fino a Mensingeweer per vedere il mulino. Non ne valeva la pena, ne abbiamo visti di migliori. Andiamo allora verso ovest a Zoutkamp dove ci fermiamo verso le 15:30 con qualche difficoltà di parcheggio. Il porticciolo è carino, con il passaggio di barche nel vicino canale con ponte apribile. Sulla punta del molo spira un bel venticello che rende la tempeatura più gradevole. Ripartiamo verso sud sulla N388 poi prendiamo la A7-E22 dir. SW e poi la A32. Usciamo alla uscita 7 e prendiamo la N334 fino a Giethoorn. Parcheggiamo nel parcheggio del noleggio barche (E. 2,50). Infatti il paesino si sviluppa lungo le sponde di piccoli canali sui quali si affacciano graziose casette con giardini fioriti. Si possono noleggiare canoe o barchette con motore elettrico (E. 20,50 per un ora) con le quali girare per i canali. C'è anche un campeggio, ma da quello che vedo ha solo casamobili e tende in quanto è su una specie di isola. Riprendiamo verso sud la N334 e dopo pochi km voltiamo a sn verso Wanneperveen, subito troviamo il Camping De Kettingburg (GPS N 52°41'41.2" E006°04'55.1") (E. 15,10) che aveva l' ultimo posto libero. E' grande e prevalentemente di stanziali, ma silenzioso e ordinato. Sono quasi le 20:00, la serata è bella ma un pò calda (27,5°c).
(contaKm 42.345, oggi Km 227, tot. Km 2.770)

19° giorno, Domenica 18/08/02
Sveglia alle 9:00, c'è un bel sole e ci sono già 25,5°c, comunque spira un pò di brezza. Percorriamo la N334, N331, N377 fino a entrare nella A28-E232 in dir. Zwolle. Passata Zwolle prendiamo la A50 dir. Apeldoorn, Arnhem, poi sempre A50 dir. S-Hertoggenbosch. Passato il ponte sul fime Waal prendiamo la A73-E31 dir. Venlo. Decidiamo di uscire all' uscita 4 per cercare un posto dove fermarci per pranzo. Passiamo per Cuijk, Boxmeer e subito dopo Sambeek ci fermiamo alle 12:30 a destra sotto l' ombra di un enorme tiglio registrato come pianta monumentale (GPS N 51°37'56.8" E005°58'06.8"). Ripartiamo verso sud, osteggiamo per un tratto il fiume Maas e poi rientriamo in A73 all' uscita 8, in dir. Venlo; ormai siamo a pochi km dal confine Tedesco. Faccio il pieno (E. 41.12). Finita l' autostrada attraversiamo Venlo, passiamo il confine Tedesco e ci immettiamo sulla A61. Veso le 16:30 breve sosta in area di servizio in prossimità di Koblenz. Ripartiamo sempre su A61, poi presso Hockenheim passiamo sulla A6 dir. Karlsruhe e poco dopo sulla A5 sempre dir. Karlsruhe. Verso le 18:45 breve sosta per sgranchirci in area di servizio prima di Bruchsal. Vicino a Karlsruhe prendiamo la A8-E52 in dir. Munchen, ci fermiamo a fare il pieno (E. 41,00) all' area di Gruibingen, verso le 21:00, ma il parcheggio è occupato da lavori per cui proseguiamo fino all' area successiva di Leipheim dove ci fermiamo alle 21:30 (21,4°c) per mangiare e passare la notte. Ci sarebbe anche una zona riservata ai camper ma è un pò isolata e preferiamo fermarci di fronte al Motel.
(contaKm 43.057, oggi Km 712, tot. Km 3.482)

20° giorno, Lunedì 19/08/02
Rispetto alla pace dell' Olanda, qui abbiamo dormito con parecchio rumore, quindi alle 8:30 siamo in piedi. Ci mancano circa 100 Km da Munchen. A Munchen prendiamo la A99, cioè la tangenziale di Munchen, in dir. Innsbruck, poi nuovamente la A8 sempre in dir. Innsbruck. Ci fermiamo in una area di servizio per comperare la vignette per le autostrade in Austria. Dopo poco prendiamo la A93-E45 in dir. Innsbruck, entriamo in Austria dove diventa A12-E45. Verso le 12:20 ci fermiamo in una area di parcheggio prima di Jenbach, ombreggiata, dove decidiamo di mangiare. Passata Innsbruck siamo su A13-E45 e verso le 14:00 passiamo il Brennero (E. 7,50) e poco dopo siamo in Italia sulla A22. Breve sosta alla prima area di servizio. (Dalla partenza, finora spesi circa E. 1.250). Ripartiamo e usciamo a Bressanone, prendiamo la statale della Val Pusteria e poi la Valle di Anterselva, faccio il pieno (E. 35,00) e arriviamo al Camping Antholz, a Anterselva di Mezzo, dove ci attendono dei nostri amici di Voghera. Alle 16:00 siamo in piazzola.
(contaKm 43.476, oggi Km 419, tot. Km 3.901)

21° giorno, Martedì 20/08/02
Questa mattina ci siamo alzati con calma alle 9:30, siamo andati a fare la spesa al vicino paese e abbiamo allestito il barbeque con il quale abbiamo cucinato ottime salsicce con polenta e crauti. Dopo pranzo riposo. Verso sera a fare la spesa a Rasun in macchina con i nostri amici. Dopo cena, alle 21:00 piove forte, 15,6°c, quindi andiamo al bar a bere qualcosa.
(contaKm 43.476, oggi Km 0, tot. Km 3.901)

22° giorno, Mercoledì 21/08/02
Questa mattina è coperto e ci sono 13°c, andiamo al mercato di Brunico in auto con i nostri amici. Mangiamo una pizza a Brunico, visita ad alcuni negozi e in serata ritorno in campeggio. Incomincia a piovere (12°c) e continua tutta la serata. Dopo cena siamo andati al bar dove i proprietari hanno cantato e suonato la fisaronica con un allegra compagnia di tedeschi.
(contaKm 43.476, oggi Km 0, tot. Km 3.901)

23° giorno, Giovedì 22/08/02
Questa mattina il tempo è bello e andiamo in auto con i nostri amici al Passo Stalle (2052 m.), in Austria, da lì a Lienz, dove pranziamo e ritorno in serata via S.Candido.
(contaKm 43.476, oggi Km 0, tot. Km 3.901)

24° giorno, Venerdì 23/08/02
Oggi bel tempo, due passi in paese e a pranzo ospiti dei nostri amici. Pomeriggio di lavoro, ho aiutato il mio amico a montare la veranda nella caravan, così sono arrivate le 18:30. Siamo poi andati in paese a vedere il mercatino e abbiamo mangiato la pizza da Anger. Alle 22:30 ritorno in campeggio sotto la pioggia.
(contaKm 43.476, oggi Km 0, tot. Km 3.901)

25° giorno, Sabato 24/08/02
Questa mattina siamo andati a Lienz in auto con i nostri amici, la giornata è stata bella, abbiamo pranzato al solito ristorante e siamo ritornati al campeggio in serata. Cena leggera e poi la serata al bar, purtroppo l' ultima visto che domattina si parte.
(contaKm 43.476, oggi Km 0, tot. Km 3.901)

26° giorno, Domnica, 25/08/02
Questa mattina siamo in partenza, salutiamo i nostri amici, lasciamo il campeggio (E. 27,00 a notte = 135,00), entriamo in A22 a Bressanone, usciamo a S.Michele e arriviamo a Tres dai suoceri, alle ore 13:00 per pranzo. Il pomeriggio in compagnia, cena, due passi e poi a letto
(contaKm 43.641, oggi Km 165, tot. Km 4.066)

27° giorno, Lunedì 26/08/02
Questa mattina siamo andati a Coredo con i suoceri, pranzo a casa. Pomeriggio un giro in auto a Cavareno, ritorno per cena. Mia moglie ha fatto un ottima pizza e poi il pane.
(contaKm 43.641, oggi Km 0, tot. Km 4.066)

28° giorno, Martedì 27/08/02
Dopo due giorni dai suoceri ripartiamo verso casa. Facciamo sosta a Trento, pranzo al ristorante pizzeria "La Mora". Passiamo il pomeriggio a Trento quindi decidiamo di pernottare sempre nel piazzale San Severino dove ci sono nove posti riservati ai camper e ripartire domattina.
(contaKm 43.683, oggi Km 42, tot. Km 4.108)

29° giorno, Mercoledì 28/08/02
Una volta alzati siamo andati a fare colazione nel vicino centro, dopo di che siamo andati all' aereoporto a visitare il Museo Caproni con antichi aerei. Presa la A22 a Rovereto ci siamo fermati per pranzo alla area di Campogalliano vicino a Modena. Siamo quindi arrivati senza problemi a Sasso Marconi dove siamo usciti e siamo arrivati a casa a Pianoro nel primo pomeriggio.
(contaKm 43.936, 0ggi Km 253, tot. Km 4.361)


CARTOGRAFIA:
Michelin - Atlante stradale e turistico - Germania, Benelux, Austria, Svizzera, Rep.Ceca
Michelin - Carta stradale - 1:200.000 - Belgique N° 214 (sud)
Michelin - Carta stradale - 1:200.000 - Belgique N° 213 (nord)
Michelin - Carta stradale - 1:200.000 - Nederland Pays-Bas N°211 (sud)
Michelin - Carta stradale - 1:200.000 - Nederland Pays-Bas N°210 (nord)
Utilizzo di GPS Garmin E-Map con cartografia MetroGuide.

INFORMAZIONI UTILI :
- In Olanda è vietato pernottare nel camper (come in qualsiasi altro mezzo) al di fuori dei campeggi dalle 22.00 alle 06:00, in Belgio invece si può se non espressamente vietato.
- I parcheggi diurni sono quasi tutti accessibili ai camper, spesso sono a pagamento ma con tariffe molto modeste, in caso di mancato pagamento vengono applicate le ganasce bloccaruote! Raramente ci sono divieti specifici per camper, a volte nei parcheggi ci sono aree riservate ai camper.
- I campeggi sono distribuiti capillarmente sul territorio, quasi in ogni paese, sono piacevoli e silenziosi e i costi, a parte pochi, sono modesti quindi non vale la pena di rischiare pesanti multe per pernottare fuori.
- Tutti i campeggi hanno lo scarico per il WC a cassetta, quasi nessuno ha il pozzetto per WC nautico quindi per chi ha camper vecchi che utilizzano ancora il serbatoio fisso è il caso di attrezzarsi con taniche mobili.
- Spesso la strada è affiancata da piste ciclabili che a volte la attraversano, prestare attenzione. Gli attraversamenti pedonali e ciclabili spesso sono rialzati con dossi presenti anche all' ingresso dei centri abitati, quindi rallentare quasi a fermarsi per non rompere tutto!

STATISTICHE:
Totale Km percorsi : 4.361 Km
Totale ore di guida : 65 ore e 17 minuti
Totale giorni del viaggio : 29 (di cui 17 in Belgio e Olanda e 10 in Italia)
Velocità media : 66,1 Km/h
Velocità massima : 136,6 Km/h
Spesa gasolio : € 330,42
Spesa totale Camping in Belgio e Olanda : € 237,21
Spesa media a notte camping Belgio e Olanda : € 16,90


Riepilogo Waypoints (formato E-Map) :

Belgio Han-s-Lesse N 50°07'39.0" E005°11'19,9" Parcheggio camper a pagamento (24 ore)
Belgio Mons N 50°27'05.4" E003°57'48.7" Camping du Waux-Hall (vicino al centro)
Belgio Bruxelles N 50°53'48.7" E004°20'19.1" Parcheggio ATOMIUM
Belgio Oordegem N 50°57'55.7" E003°53'01.1" Mulino a vento
Belgio St-Martens-Leerne N 51°00'17.0" E003°34'24.0" Camping Groeneveld
Belgio Nieuwpoort N 51°08'17.2" E002°44'31.0" Parcheggio camper sul porto
Belgio Brugge N 51°09'41.3" E003°11'26.9" Camping Loppem-Lake (fuori città)
Belgio Brugge N 51°11'47.6" E003°13'33.2" Parcheggio camper (zona stazione) gratis
Belgio Damme N 51°14'52.4" E003°17'09.0" Parcheggio erboso
Belgio Zwin N 51°21'28,5" E003°20'50.9" Parcheggio erboso con area picnic
Olanda Sluis N 51°18'49.6" E003°23'30.1" Camping de Meidoorn
Olanda Westkapelle N 51°31'59.8" E003°26'05.9" Parcheggio sul mare (asfaltato)
Olanda Rockanje N 51°52'38.4" E004°03'35.1" Mini camping
Olanda Willige Langerak N 51°56'32.7" E004°51'52.8" Camping "t Wilgerak"
Olanda Jaarsveld N 51°57'44.5" E004°58'09.0" Parcheggio erboso sul fiume
Olanda Amsterdam N 52°17'43.6" E004°49'18.6" Camping Amsterdamse Bos (Pozzetto WC)
Olanda Marken N 52°27'24.4" E005°06'17.9" Parcheggio camper a pagamento
Olanda Berkhout N 52°38'10.0" E004°59'23.0" Camping Westerkogge
Olanda Enkhuizen N 52°41'32.1" E005°16'45.7" Parking Zuidersee Museum a pagamento
Olanda Enkhuizen N 52°42'31.4" E005°17'15.7" Camping De Vest (vicino al centro)
Olanda Breezanddijk N 53°01'13.9" E005°12'39.4" Parcheggio
Olanda Hindeloopen N 52°56'35.3" E005°24'24.3" Parcheggio
  Stavoren N 52°53'10.8" E005°21'33.2" Parcheggio a pagamento
  Stavoren N 52°52'40.9" E005°22'03.9" Cammping Sudermeer (in centro in bici)
    N 53°19'37.8" E005°59'54.1" Parking piazza Markt a pagamento
  Lauwersoog N 53°24'0.6" E006°12'51.2" Camping Lauwersoog (Pozzetto WC)
  Dokkum N 53°19'32.4" E005°59'37.1" Parcheggio a pagamento
Olanda Wanneperveen N 52°41'41.2" E006°04'55.1" Camping De Kettingburg

 

Buon viaggio,
Tommaso e Lorenza


Copyright © 2001-2018 Taccuinodiviaggio.it - autorizzazione Tribunale di Roma n 206/07 - tutti i diritti riservati
Tutti gli articoli e i testi firmati presenti in questo sito sono protetti dalla legge 633/1941 sul diritto d’autore